JUMP VERONA | Apple, Privacy e GDPR
Apple: difende la Privacy ed elogia il GDPR
Apple, Privacy, GDPR, dati personali
3565
page-template-default,page,page-id-3565,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,show_loading_animation,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_non_responsive,elementor-default
Privacy Apple | Tutela dati personali in Jump Verona

Apple e Privacy

I dati personali non devono essere usati come armi contro di noi

Apple ha sempre messo al primo posto la Privacy
e la tutela dei Dati Personali dei propri Clienti.

 

Quello che non ci si aspettava, è l’elogio al GDPR Europeo da parte di Tim Cook che a Bruxelles, il 24 ottobre scorso, ha fatto uno degli interventi più forti e appassionati di sempre. Facendo riferimento a recenti scandali che hanno riguardato Facebook e la Cambridge Analytica, Tim Cook ha ringraziato Giovanni Buttarelli, European Data Protection Supervisor e i suoi colleghi europei per la legislazione GDPR che tutela i dati e la privacy degli utenti in Europa, auspicando venga presto introdotta anche negli Stati Uniti.

Ma quali sono, in concreto, le azioni di Apple a tutela della tua Privacy?

 

Apple ha preso posizione contro la raccolta e l’impiego indiscriminato dei dati degli utenti:

  • limitando il più possibile alle App il monitoraggio e la localizzazione degli utenti,
  • aggregando i dati per studi e analisi ma rendendo impossibile risalire agli utenti,
  • fornendo agli utenti una copia totale dei propri dati e di tutte le informazioni detenute da Apple e la spiegazione degli scopi per i quali sono detenuti.

E Jump Verona, Centro Assistenza Autorizzato Apple, come si comporta nei confronti della tua Privacy?

 

La nostra procedura interna è orientata a stabilire un rapporto di fiducia duraturo con il Cliente e la tutela dei Dati Personali ne è la base.
Quando ci porti il tuo device Apple, ne abbiamo temporaneamente la custodia per il tempo necessario alla procedura di assistenza; questo significa che qualche tuo dato personale lo dobbiamo avere ma in Jump Verona siamo organizzati per:

  1. raccogliere il minimo dei dati personali necessari all’intervento, facendoteli inserire personalmente su un nostro iPad di servizio,
  2. questo significa che non ti chiediamo dati personali e sensibili a voce e che non stampiamo nulla, a meno che non sia tu a richiedercelo
  3. i tuoi dati sono conservati solo in formato digitale, sono criptati e protetti nel nostro server,
  4. per i device iOS, i tuoi dati vengono sempre eliminati in accettazione, a meno di una diversa richiesta da parte tua,
  5. i tuoi dati non vengono comunicati a terze parti e, comunque, non riconducono direttamente a te (al tuo nome, cognome, indirizzo, etc) ma al numero RMA identificativo della nostra pratica interna (quello che ti chiediamo anche telefonicamente per trattare il tuo intervento in assistenza).